Passo della Gava - Monte Tardia

Accesso Stradale

All'uscita autostradale di Arenzano si prende a destra in direzione del valico della Colletta. Poco prima si volta a destra per Loc. Terralba, quindi si percorre via Pecorara sino alla Località Curlo, dove si posteggia in un ampio parcheggio. Si prosegue a piedi fino al Passo della Gava (qui il percorso Curlo-Gava).

Descrizione

Arrivati dal Curlo al passo della Gava (752 m), si sceglie il sentiero che sale a destra rimontando il crinale (simbolo X rossa – attenzione, il ramo sinistro si dirige invece verso la vetta del Reixa). Sulla sinistra in basso, si nota il villaggio di Sambuco e, in 20’, si perviene al passo Tardie (860 m) una piatta insellatura che separa le vette Tardia di Levante e Tardia di Ponente. Si piega quindi a destra, con i tre pallini a triangolo rossi, in rapida salita verso la vetta del Tardia di Ponente, da cui si può ammirare il porto di Genova, e i versanti meridionali dei monti Reixa e Argentea. Da qui ci si può spingere fino alla Rocca dell’Erxo e il minuscolo riparo ‘’Ai Belli Venti ‘’ (899 m) che, con splendida vista sulla città e il porto di Genova, domina dall’alto l’abitato di Arenzano.
Dal rifugio si può scendere rapidamente al passo Gavetta, altro incrocio con diversi camminamenti, e ricollegarsi rapidamente al passo Gava seguendo i due bolli rossi a destra .

Passo della Gava - Monte Tardia

Partenza:
Passo della Gava (m. 792)
Arrivo:
Monte Tardia di Ponente (m. 928)
Tempo di percorrenza:
40 min
Lunghezza:
4,8 km
Caratteristiche:
Segnavia X rosso fino a passo Tardie, poi indicazione a destra tre pallini rossi disposti a triangolo)
Difficoltà:
E - Escursionistico
Gallery
magnifiercrossmenuchevron-down