Presentazione libro "Attimi. Haiku sotto il Monviso"

Comune di Arenzano

Organizzatore

Comune di Arenzano
Telefono
010 912 7581
Email
turismo@comune.arenzano.ge.it

Costo

Ingresso libero

Data

Giu 28 2024

Ora

17:30

Luogo

Sala Peppino Impastato - Villa Mina
Via Zunino 3

Presentazione libro "Attimi. Haiku sotto il Monviso"

Presentazione della raccolta di Haiku di Angelo Guarnieri, dedicati alla montagna.

Oltre all'autore sarà presente Fabia Binci, da sempre profonda conoscitrice  della poetica giapponese.

 

Villa Mina

ore 17.30

Ingresso libero

 

Lo haiku (俳句? [häikɯ]) è un componimento poetico nato in Giappone nel XVII secolo. È composto da tre versi[1] per complessive diciassette more (e non sillabe, come comunemente detto[2][3]), secondo lo schema 5/7/5.[4][5][6]

Inizialmente indicato con il termine hokku (発句? lett. "strofa d'esordio"), deve il suo nome attuale allo scrittore giapponese Masaoka Shiki (1867-1902), il quale coniò il termine verso la fine del XIX secolo, quale forma contratta dell'espressione haikai no ku (俳諧の句?, letteralmente "verso di un poema a carattere scherzoso"). Il genere haiku, nonostante già noto e diffuso in Giappone, conobbe un fondamentale sviluppo tematico e formale nel periodo Edo (1603-1868), quando numerosi poeti tra cui Matsuo Bashō, Kobayashi Issa, Yosa Buson e, successivamente, lo stesso Masaoka Shiki utilizzarono prevalentemente questo genere letterario per descrivere la natura e gli accadimenti umani direttamente collegati ad essa.

 

sunmagnifiercrossmenuchevron-downchevron-leftchevron-right