Arenza'900 - Giornata Europea del Patrimonio

Comune di Arenzano

Organizzatore

Comune di Arenzano
Telefono
010 912 7581
Email
turismo@comune.arenzano.ge.it

Costo

Gratis

Data

Set 23 2023

Ora

9:30

Luogo

Arenzano

Arenza'900 - Giornata Europea del Patrimonio

Sabato 23 settembre 2023, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, Arenzano dedica un evento alla storia e cultura locale durante il primo '900, che possiamo chiamare la belle époque di Arenzano.

Un'occasione unica per rivivere le tradizioni e la storia grazie all'animazione delle associazioni culturali arenzanesi.

Ogni appuntamento previsto nella giornata è libero e ad ingresso gratuito

 


Programma della Giornata

Ore 9.30 - Centro Polivalente “Gino Strada”

Inaugurazione della Mostra "L'arte su carta e vecchie cartiere" con esposizioni di macchine provenienti dal Museo della Carta di Mele e illustrazione del processo di fabbricazione della carta, con la presenza di alcuni artisti che realizzeranno life delle opere su fogli di carta provenienti dalle cartiere locali, oltre che a esporne di già realizzate.

Ore 10.00 - Molo di Ponente - Dimostrazione del tremaglio, salatura delle acciughe, canti e racconti marinari

Un momento dedicato alla grande tradizione marinara di Arenzano, che ha segnato economia e tradizione. I pescatori di Arenzano mostreranno la tecnica del tremaglio con racconti e aneddoti di vita vissuta, a cui seguirà la dimostrazione della salatura delle acciughe. Una guida ci introdurrà brevemente alla storia del borgo marinaro con la presenza dei vecchi cantieri navali. L'atmosfera del mare e della vita marinara si trasformerà nelle note e nelle parole dei cantautori genovesi interpretate dal Coro G.B. Chiossone e dall’Accademia Musicale.

Ore 11.15 – Piazza Chiossone/Nastrè - Interpretazione in costume delle filastrocche in genovese

Un appuntamento dedicato anche ai bambini per ricordare le filastrocche e i giochi di una volta. Le filastrocche tratte dal libro di Fiorenzo Toso “Le radici di Arenzano”, saranno recitate dagli allievi del Sipario Strappato e dall'Ass. Torre dei Saraceni.

Ore 12.00 – Portico Palazzo Sant’Antonio - Rievocazione gastronomica

Le preparazioni gastronomiche della tradizione animate e preparate davanti ai vostri occhi dalle mani sapienti di Lucia Ferrari e Mino Parodi, partecipano la Sig.ra Rosetta e Davidino che ci porta alla memoria quando da bambini si parlava in dialetto e, come questa tradizione orale sia ora più che mai un tesoro da salvaguardare.

Ore 15.00 – Serra Monumentale - Pittura dal vivo con accompagnamento musicale 

Aprono le porte della Serra Monumentale per accogliere pittori e illustratori liguri che dipingeranno dal vivo accompagnati dalle note dei musicisti della Filarmonica Arenzano nel concerto "I colori del canto lirico", una bellissima nobile vi accompagnerà nella visita guidata della Serra Monumentale.

Ore 16.00 – Giardino retro al Castello - Rievocazione del tè con la Marchesa

Una piacevole rievocazione dei momenti di quiete della marchesa Matilde grazie al gruppo di animazione voltrese.

Ore 16.30 – Sala del Consiglio - Presentazione del contesto storico artistico di Arenzano nel primo '900 e delle opere presenti nella Sala

Si apre la Sala del Consiglio per la presentazione del periodo storico artistico di Arenzano di inizio ‘900 con una breve disamina delle opere d'arte presenti nella Sala, i pittori e le vicende legate alle famiglie, che con le loro amicizie e legami, hanno ospitato ad Arenzano tantissimi artisti, poeti e scrittori, che qui hanno trovato ispirazione. A cura di Pietro Toso.

Ore 17.30 - Terrazza retro al Castello - Valzer e danze ottocentesche con accompagnamento musicale

Sulle note dei valzer, le coppie danzeranno ricordando la belle époque di Arenzano, con accompagnamento musicale a cura dell’Accademia Musicale Arenzano, con la collaborazione del Gruppo Storico sestrese.

 

 

 

sunmagnifiercrossmenuchevron-downchevron-leftchevron-right