Spiaggia cani

Deroga all'ordinanza sindacale nun. 55 del 27/04/2016 di uso del Demanio Marittimo per consentire l'accesso ad animali d'affezione in un tratto di spiaggia libera prospiciente Lungomare Olanda 16.

Nel tratto di spiaggia prospiciente il manufatto ex Colonia Figoli sito in Lungomare Olanda, per un fronte pari a ml. 50,00 come già disposto con precedente ordinanza, un tratto di spiaggia libera dove consentire l’accesso ai cani ed animali d’affezione.

 

Precisando che :

L’utilizzo delle aree è consentito dalle ore 7.00 alle ore 21.00 nel periodo compreso tra il 01 Maggio ed il 30 Settembre di ogni anno ;

Tali aree non sono dotate di ombreggio, acqua e servizio di salvataggio, per cui sarà cura del proprietario, per il benessere dell’animale, creare idonee zone d’ombra e provvedere alla fornitura di acqua per abbeverare e per effettuare eventuali docciature dell’animale;

La Società ARAL in House Srl provvederà ad effettuare periodici interventi di pulizia e risanamento dell’arenile;

 

Dispone che:

a)     Potranno accedere alla spiaggia cani muniti di certificazione di iscrizione all’anagrafe canina;

b)     I proprietari detentori dei cani sono responsabili del benessere, del controllo e della conduzione degli animali e rispondono, sia civilmente che penalmente, di eventuali danni o lesione a persone, animali e cose provocate dall’animale stesso ;

c)     I proprietari detentori dei cani hanno l’obbligo di provvedere autonomamente all’ombreggiatura dei propri  animali con idonei dispositivi, alla fornitura dell’acqua pulita per abbeverarli e per eventuali docciature nei periodi di particolare calura;

d)     I proprietari detentori devono assicurare che il cane abbia un comportamento adeguato alle esigenze di convivenza con le persone e gli animali che usufruiscono del tratto di spiaggia libera delimitato;

e)     I Proprietari o detentori devono essere scortati di documentazione sanitaria attestante la vaccinazione(in particolare nei confronti de cimurro, dell’epatite infettiva e della leptospirosi) , ed il trattamento nei confronti degli ectoparassiti ed endoparassiti ( in particolare nei confronti dell’echinococco)

f)       I cani devono essere muniti e mantenuti al guinzaglio di lunghezza non superiore di 1,50 mt.

g)     E’ vietato condurre gli animali al di fuori dell’area delimitata da paletti e corda; è vietato anche il passeggio lungo la fascia di libero transito dei 5 mt. al di fuori della proiezione dei limiti dell’area ;

h)     I proprietari detentori hanno l’obbligo di portare con sé una museruola da applicarla ai cani in caso di rischio per l’incolumità di persone o animali, o su richiesta delle Autorità competenti;

i)       i cani possono fare il bagno in mare nello specchio acque antistante  entro la proiezione dei limiti dell’area sopracitata segnalata a terra;

j)       E’ interdetto l’accesso all’area dei cani di sesso femminile in periodo estrale “calore” o che presentino sindrome aggressiva o che manifestano evidenti sintomi di malattia ;

k)     I cani devono essere esenti da infestazione di pulci zecche ed altri parassiti;

l)       I Proprietari detentori dei cani devono rimuovere immediatamente qualunque deiezione prodotta dagli animali , solide con uso di raccoglitori o sacchetti e conferimento negli appositi contenitori , liquide con pronta irrorazione d’acqua anche di mare per favorirne la dispersione in tempi brevi ;

m)   Il Conduttore dovrà limitare latrati prolungati o qualsiasi comportamento vivace del proprio animale che possa essere causa di disturbo ad altre persone o animali;

 

Per quanto non espressamente modificato dalla presente Ordinanza, restano invariate le disposizioni previste dall’Ordinanza di disciplina delle attività Balneari num. 55 del 27/04/2016.

Le infrazioni saranno punite, se il fatto non costituisce reato, applicando  - a seconda dei casi ed in conformità della L. 689/91- le sanzioni pecuniarie amministrative di cui all’art. 1164 del Codice della Navigazione , commi 1 e 2 ,) e successive modifiche ed integrazioni :

Comma 1 pagamento di una somma da 1.032,00 Euro a 3.098,00 Euro;

Comma 2 pagamento di una somma da 100,00 Euro a 1.000,00 Euro;
 

ORDINANZA SINDACALE N. 40 DEL 13/06/2019

 




Comune di Arenzano (GE) - Via S.Pallavicino, 39 - 16011 Arenzano (GE)
Tel. +3901091381 - Fax.+390109138222 - P.I. 00449500107
Sito realizzato da Ufficio CED - Redazione: Ufficio Turismo - I.A.T. - Comune di Arenzano
email: iat@comune.arenzano.ge.it - P.E.C.: info@pec.comune.arenzano.ge.it