Imposta di soggiorno

Ai sensi di quanto previsto dal Patto Strategico del Turismo in Liguria, di cui alla deliberazione della Giunta Regionale della Liguria n. 568 del 17/07/2017 e sottoscritto dal Comune di Arenzano in data 09/08/2017, si comunica che il Consiglio Comunale di Arenzano ha approvato l’istituzione dell’applicazione dell'imposta di soggiorno.

 

CHI PAGA L' IMPOSTA DI SOGGIORNO?
Dal 1° aprile al 31 ottobre, tutti i non residenti che soggiornano in una struttura ricettiva situata sul territorio del Comune di Arenzano, dal compimento del 12° fino al 65° anno di età sono soggetti al versamento dell'imposta di soggiorno. Sono previste altre tipologie di esenzione dall'articolo 6 del Regolamento Comunale.

 

COME SI CALCOLA?
Le tariffe sono da intendere per persona e devono essere moltiplicate per il numero di pernottamenti, fino a un massimo di 5 consecutivi.
Se i pernottamenti consecutivi sono più di 5, dal 6° in avanti non è dovuta l’imposta di soggiorno.
Se la consecutività si interrompe, si ricomincia il conteggio per i successivi pernottamenti.
La tariffe applicate variano con riferimento alla tipologia di struttura ricettiva, come indicato in questa tabella:

 

 

COME SI EFFETTUA IL VERSAMENTO DEGLI IMPORTI RISCOSSI AL COMUNE ?

Il versamento delle somme riscosse per conto del Comune deve essere effettuato tramite F24.

Compilare la sezione "IMU E ALTRI TRIBUTI LOCALI" nella seguente modalità:

Campo Codice Ente: inserire il codice A388 

Campo Codice Tributo: inserire il codice 3936

Campo Rateazione/mese di riferimento: non indicare nessun valore

Campo Anno di riferimento: 2019

Campo importi a debito versati: indicare l'importo del versamento e riportarlo nel totale, campo G

 

 

PORTALE PER LA GESTIONE DELLA TASSA DI SOGGIORNO

E' a disposizione delle strutture ricettive un software on-line, "TouristTax", che propone tre diverse modalità di segnalazione delle presenze (Automatica, Dichiarativa e Manuale) in base alla dimensione e al turn-over medio delle strutture e non richiede alcun applicativo da installare. 

Per accedere al portale cliccare su questo bottone ,  inserire tutti i dati richiesti e attendere le credenziali per l'accesso, che saranno inviate all'indirizzo di posta elettronica da voi indicato al momento della registrazione. Mettiamo a vostra disposizione un MANUALE UTENTE SEMPLIFICATO; inoltre è sempre disponibile l'help on-line durante l'utilizzo del software cliccando sul tasto "?" presente in ogni funzione.

Per richieste di natura tecnica è  comunque possibile contattare Advanced Systems per e-mail all'indirizzo assistenza@gruppoas.it oppure telefonicamente al numero 081 8427167.

ATTENZIONE

FAC-SIMILE INSERIMENTO DATI PERNOTTAMENTI MODALITA' DICHIARATIVA

 

DISPOSIZIONI ATTUATIVE PER IL RILASCIO E L’UTILIZZO DEI CODICI CITR E CITRA AGLI ARTICOLI 4 BIS E 53 BIS DELLA L.R. 12 NOVEMBRE 2014, N. 32 “TESTO UNICO IN MATERIA DI STRUTTURE TURISTICO RICETTIVE E NORME IN MATERIA DI IMPRESE TURISTICHE"

Si comunica che per le Strutture Ricettive e per gli Appartamenti ad uso Turistico, sarà obbligatoria la pubblicazione del codice CITR (Codice identificativo turistico regionale) e CITRA, (Codice identificativo turistico regionale per gli appartamenti ammobiliati ad uso turistico).

La pubblicazione dei codici a cura dei titolari delle strutture ricettive, dei locatori degli AAUT nonché delle agenzie immobiliari è obbligatoria:

- per il CITRA a partire dal 1° agosto 2019;

- per il CITR a partire dal 1° novembre 2019;

il CITR e il CITRA dovranno essere pubblicati nelle iniziative di pubblicità, promozione e commercializzazione dell’offerta, effettuate direttamente o indirettamente attraverso qualsiasi forma di intermediazione, con scritti, stampati, supporti digitali o con qualsiasi altro mezzo all'uopo utilizzato. L’indicazione del codice deve essere preceduta dall’acronimo CITR o CITRA.

È importante che i locatori di AAUT, nel caso in cui entro il 9 giugno non abbiano ricevuto da parte della Regione via e-mail i codici Citra relativi ai propri AAUT, si attivino e richiedano il rilascio dello stesso utilizzando una specifica procedura informatica alla quale si accede con il seguente link che è attivo dal 10 giugno 2019:

https://richiedicitra.regione.liguria.it

Per approfondimenti:

https://www.regione.liguria.it/homepage/turismo/appartamenti-ammobiliati-a-uso-turistico.html

https://www.regione.liguria.it/homepage/turismo/appartamenti-ammobiliati-a-uso-turistico/codice-identificativo-aaut-citra.html

 

 

DOCUMENTI E UTILITA'

COMUNICAZIONE APPARTAMENTI AMMOBILIATI AD USO TURISTICO (AAUT)

REGOLAMENTO

TARIFFE

COMUNICAZIONE ISTITUZIONE IMPOSTA DI SOGGIORNO

VADEMECUM PER IL GESTORE

FAC SIMILE RICEVUTA PAGAMENTO IMPOSTA DI SOGGIORNO (da compilare a cura del gestore)

COMUNICAZIONE DA AFFIGGERE 4 LINGUE (breve)

COMUNICAZIONE DA AFFIGGERE 4 LINGUE (colonne)

AUTOCERTIFICAZIONE ESENZIONE

DICHIARAZIONE ESENZIONE(minori)

DICHIARAZIONE OMESSO PAGAMENTO (da compilare a cura del gestore)

DICHIARAZIONE OMESSO PAGAMENTO (da compilare a cura dell'ospite)

DICHIARAZIONE OMESSO PAGAMENTO (da compilare a cura dell' ospite) versione inglese

COPIA DI TRACCIATI RECORD MODALITA' AUTOMATICA

 

 

 

 




Comune di Arenzano (GE) - Via S.Pallavicino, 39 - 16011 Arenzano (GE)
Tel. +3901091381 - Fax.+390109138222 - P.I. 00449500107
Sito realizzato da Ufficio CED - Redazione: Ufficio Turismo - I.A.T. - Comune di Arenzano
email: iat@comune.arenzano.ge.it - P.E.C.: info@pec.comune.arenzano.ge.it