Il Santuario Basilica del Santo Bambino di Praga


Piazza S. Bambino, 1
Info: Tel. 010.912 73.86

Fax 010.912.42.18
Orario di apertura: 7.30/12.00 - 14.30/19.00
Seminario: tel. 010.9127113 - 9134505 (Priore Padre Gherardi)
Per visite e prenotazioni contattare il Santuario
www.gesubambino.org

In questo ultimo secolo è notevolmente cresciuta la devozione nei confronti del Gesù Bambino di Praga, devozione che ebbe origine nel 1628, quando la principessa Polissena Lobkowitz di Praga offrì in dono ai Carmelitani Scalzi della chiesa arenzanese di Santa Maria della Vittoria una statua in cera abbigliata secondo la foggia spagnola del XVII secolo. Da allora il culto del piccolo re si diffuse nel mondo intero e nel 1904 venne eretto ad Arenzano il Santuario Basilica, che richiama moltissimi pellegrini da tutto il mondo, richiedenti una grazia. Al Santuario, arricchito da grandi sculture maioliche, si giunge salendo un ampia scalinata con antistante la colonna con la statua del Bambino Gesù. I colori dei marmi spaziano dal bianco crema al rosso di maremma, con vetrate istoriate, affreschi di pregio e le sculture maiolicate di Angelo Bianchi che rivestono le pareti interne.

Il Santuario dispone, inoltre, di uno squisito giardino botanico, dove manda la sua sottile ombra una meridiana realizzata da Edoardo Alberto D'Albertis, nonché di un ricchissimo vivaio con esemplari africani e sudamericani.

Altro vanto del Santuario è il Presepe Artistico Permanente, il più famoso presepe in ceramica della Liguria, magistralmente realizzato negli anni 1969-1970, dal maestro ceramista Eliseo Salino, di Albissola.
Il presepe, realizzato con oltre cento grandi statue in ceramica policroma di Albissola è allestito in un’ampia galleria artificiale, a forma di grotta, sotto il Santuario. Appena scesi i gradini, la vista della grotta ci colpisce con la grandezza dell’insieme e la suggestiva imitazione delle caverne naturali, ricche di stalagmiti e stalattiti dalle forme più strane e quando l’occhio si abitua alla tenue luminosità del luogo, ci si trova dinanzi ad un meraviglioso scenario presepistico.
Diversi gruppi scultorei posti lungo il percorso narrano gli episodi biblici. Le figurine riproducono la gente del popolo degli anni in cui operò l’artista.
Il presepe, permanente, collocato nel sotterraneo del chiostro è visitabile accedendo dallo spiazzo della fontana.

Aperto tutto l'anno:
festivi dalle ore 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 19;
feriali dalle 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30.




Comune di Arenzano (GE) - Via S.Pallavicino, 39 - 16011 Arenzano (GE)
Tel. +3901091381 - Fax.+390109138222 - P.I. 00449500107
Sito realizzato da Ufficio CED - Redazione: Ufficio Turismo - I.A.T. - Comune di Arenzano
email: iat@comune.arenzano.ge.it - P.E.C.: info@pec.comune.arenzano.ge.it