Dintorni

Villa Durazzo Pallavicini
Via Pallavicini, 13 - 16155 Ge-Pegli
Il parco di Villa Pallavicini rappresenta un sublime esempio di parco romantico ottocentesco a percorso teatrale.Il complesso trova le sue origini nel palazzo proprietà di Gio Battista Grimaldi, Doge della Serenissima Repubblica di Genova dal 1752 al 1754.
Il primo giardino risulta essere un’innovazione della Marchesa Clelia Durazzo moglie di Giuseppe Grimaldi. La marchesa, nota botanica di fama internazionale, fece realizzare non un giardino semplicemente decorativo ma un ampio giardino impreziosito da numerose piante rare di remota provenienza.
I lavori più consistenti relativi al palazzo e soprattutto al parco, com’è stato conservato sino ai nostri giorni, si devono invece al Marchese Ignazio Alessandro Pallavicini nipote ed erede della zia materna Clelia Durazzo e termionarono nel 1846.
L'architetto progettista del parco, Michele Canzio, ricorrendo alla sua esperienza nel campo teatrale pianificò il percorso proprio come un'opera teatrale.
Attraverso pregevoli collezioni di piante esotiche, il piccolo giardino botanico, si estende ai piedi della Vill, con le sue serre monumentali.
info:
Tel e Fax 010.666864
www.pegli.com/villapallavicini
Orario del Parco
Da martedì a venerdì: dalle 09:00 alle 19:00
Da sabato a domenica: dalle 10:00 alle 19:00
Lunedì: chiuso
Telefono 010 407 64 73 (per informazioni e prenotazioni - minimo 15 partecipanti)


Il Museo di Archeologia Ligure nella cornice di Villa Pallavicini offre un ampio panorama sul passato più antico della nostra regione: dai giganteschi orsi delle caverne che 80.000 anni fa svernavano nelle nostre grotte durante i rigori dell’ultima glaciazione fino alle importanti città romane della Liguria, Genova in particolare come confermano le recenti scoperte urbane per questo periodo.
Il percorso espositivo, recentemente ampliato e dotato di numerosi supporti didattici, si snoda attraverso "scoperte" di sensazionale importanza, quali le sepolture paleolitiche, più cospicue e meglio conservate d’Europa di cui la più antica, circa 20.000 anni fa, è detta del "Principe" delle Arene Candide per la straordinaria ricchezza del corredo; le tombe dei primi abitatori di Genova, fondata nel 500 a.C., sulle rotte commerciali fra l’Etruria e la greca Marsiglia, una grande necropoli che ha restituito alla luce ceramica greca a figure rosse, bronzi etruschi, vasi di alabastro e di vetro di produzione mediorientale; la prima delle statue-stele ritrovate in Lunigiana, enigmatiche presenze di eroi-guerrieri dell’età del Rame; la Tavola di Polcevera che riporta, inciso nel bronzo, il primo atto giuridico della nostra regione.
Orario del Museo Archeologico Ligure
Da martedì a venerdì: dalle 09:00 alle 19:00
Sabato e domenica: dalle 10:00 alle 19:00
Lunedì: chiuso
Telefono 010 698 40 45

Museo Navale
Nella cinquecentesca Villa Doria, il Museo Navale illustra il rapporto tra la riviera ligure e il mare, a partire dal Medioevo, attraverso gli aspetti che differenziano la costa dalle città, come anche Genova, per commercio, navigazione e costruzione navale.
L'allestimento mostra i portolani e gli atlanti delle coste liguri e mediterranee e le vedute delle colonie come Chios e Tabarca, che mantennero un legame profondo con la riviera. I paesaggi settecenteschi raccontano lo sviluppo delle rive settentrionali del Mediterraneo, mentre la grande crescita della marineria ligure, tra la fine del Settecento e l'Ottocento, rivive attraverso la raffinata arte delle costruzioni navali e la navigazione degli equipaggi rivieraschi ancora legati alla vela quando il vapore è già in pieno sviluppo. Il percorso si chiude con l'immagine delle ultime navi a vela, mentre nascono i primi stabilimenti balneari della riviera ligure.
Info: www.museidigenova.it

ParcoAvventura La Vetta di Pegli
Nel Parco Avventura di Pegli ci si diverte, in totale sicurezza, passando da un albero all'altro grazie a piattaforme sospese, cavi d'acciaio, ponti tibetani, tirolesi (carrucole), corde e scale, mettendo alla prova il tuo equilibrio e la concentrazione insieme a un po' di esercizio fisico.
Orari apertura Parco:
Il Parco è aperto da Marzo a Novembre con le seguenti modalità:
Dal 3 Marzo al 15 Giugno: aperti tutti i weekend dalle 11.00
Dal 15 Giugno al 15 Settembre: aperti tutti i weekend dalle 11:00
apertura notturna dal lunedì al venerdì dalle 19.00 previa prenotazione
Dal 15 Settembre a fine Novembre - aperti tutti i weekend dalle 11.00
Aperture straordinarie sono previste per i gruppi composti da minimo 20 persone, previa prenotazione:

Info:www.genova-pegli.parcoavventura.it/


   






 




Comune di Arenzano (GE) - Via S.Pallavicino, 39 - 16011 Arenzano (GE)
Tel. +3901091381 - Fax.+390109138222 - P.I. 00449500107
Sito realizzato da Ufficio CED - Redazione: Ufficio Turismo - I.A.T. - Comune di Arenzano
email: iat@comune.arenzano.ge.it - P.E.C.: info@pec.comune.arenzano.ge.it